RIDURRE GLI SPRECHI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE È UN NOSTRO IMPEGNO PRIMARIO



Faremo in modo che le risorse economiche vengano ottimizzate e quelle superflue tagliate. In continuità con quanto sta facendo il Comune di Roma, ridurremo gli sprechi e lo faremo iniziando dalla gestione trasparente delle gare pubbliche.

Lavorando sulla programmazione e non sulle emergenze sarà possibile efficientare i costi della macchina amministrativa, eliminando completamente gli affidamenti diretti. Con lo snellimento delle procedure burocratiche, attraverso l'applicazione di programmi informatici in grado di velocizzare e facilitare la digitalizzazione ed il lavoro dei dipendenti e con l'avvio sperimentale di software di produttività individuale, daremo ai cittadini servizi migliori e recupereremo soldi pubblici.

Commenta il programma entrando quì

4 commenti:

  1. Lavorando nel settore delle aziende ex municipalizzate conosco bene il margine di efficienza operativq che si potrebbe ottenere a favore degli utenti migliorando la managerialità della conduzione di un servizio pubblico. L'imput politico deve trasferirsi verso le strutture amministrative pubbliche per ridurre le sacche di sprechi ma anche per ottimizzare i processi mediante le nuove tecnologie. Per avere una prova di questo basta vedere l'ottimo lavoro che l'assessora Marzano sta facendo introducendo nella pubblica amministrazione capitolina i vantaggi della digitalizzazione dei processi a favore dei cittadini.

    RispondiElimina
  2. In sinergia col Comune di Roma faremo grandi cose!

    RispondiElimina
  3. L'Agenda Digitale Italiana e l'Agenda Europea 2030 indicano l'innovaziiome
    Tecnologica come principale fattore di efficientamento dei servizi pubblici erogati ai cittadini: fondamentale é quindi l'adozione di nuovi servizi e nuive tecnologie per snellire i processi , ridirre i costi e i tempi di attesa ed erogare servizi miglfiori

    RispondiElimina